Torta turca con yogurt e ciliegie

Adoro le ciliegie da sempre, da quando, piccola, andavamo in campagna dai cugini di mia nonna, a raccoglierle, e finivamo ovviamente per mangiarne quantitativi impressionanti. 🙂 

Ho scoperto solo quest’anno che, nella mitologia dell’antica Grecia, la ciliegia è la pianta sacra a Venere, in quanto i suoi frutti portano fortuna alle persone innamorate.

In Giappone, il sakura, ovvero il fiore di ciliegio, è il simbolo della nazione: per la sua delicatezza e breve fioritura, indica fragilità, rinascita e bellezza dell’esistenza. Secondo una leggenda, all’inizio i fiori di ciliegio erano bianchi, ma divennero rosa a causa del sangue dei valorosi guerrieri caduti in battaglia e sepolti proprio sotto gli alberi di ciliegio.

E ho scoperto anche che la ciliegia è spesso vista come “il frutto del paradiso”. In effetti è buonissima! Proprio come buonissima è questa torta turca, che la crema a base di yogurt rende particolarmente morbida e golosa.

Ecco la ricetta 😉 

TORTA TURCA CON YOGURT E CILIEGIE

Ingredienti

Per la torta:
2 uova
180 gr zucchero
150 gr olio vegetale
150 gr yogurt
300 gr farina
10 gr lievito
2 cucchiaini di estratto di vaniglia

Per il topping
1 uovo
80 gr yogurt
60 gr zucchero
10 gr farina
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
200 gr di ciliegie pulite e denocciolate

Procedimento

Montare le uova con lo zucchero finchè sono ben spumose, aggiungere l’olio e lo yogurt e continuare a mescolare. Aggiungere l’estratto di vaniglia, poi la farina e il lievito setacciati e mescolare ancora bene. Versate il composto in uno stampo da 26 cm rivestito di carta forno (o imburrato e infarinato).

Preparare il topping: montare l’uovo con lo zucchero, aggiungere lo yogurt, la farina e la vaniglia e mescolare ancora bene. Versare la crema sopra il composto della torta, lasciando uno
spazio di circa 1 cm intorno al bordo. Mettere le ciliegie nella crema.

Cuocere a 175-180° in forno già caldo per circa 40 minuti, facendo attenzione che la torta arrivi ad un colore dorato (eventualmente coprirla con un foglio di alluminio). Fate la prova stecchino prima di estrarla dal forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.