Torta senza glutine ai mirtilli

Voi sapete mentire? 🙂

A me non piace, e ho difficoltà a farlo 😀 
Riesco a non dire la verità se devo custodire un segreto, una confidenza, o se devo proteggere qualcuno,ma mentire per sembrare più brava o migliore degli altri è una cosa in cui non riesco …

Questo per dirvi che questa torta è molto bella e molto buona, ma il suo aspetto è stato migliorato grazie a Photoshop!

Avevo dei mirtilli congelati da usare e volevo realizzare una foto scura con il viola, quindi ho preparato questa torta senza glutine ai mirtilli, la ricetta originale era “Torta senza farina”, ma secondo me questo voleva dire “Frittata dolce”! 😆 
Comunque, io ho aggiunto tre cucchiai di farina di mandorle, e il risultato è una torta morbida e umida, davvero deliziosa.
Il colore della torta cotta era viola scuro, e ovviamente io avrei voluto una foto con un bel violetto … ci sono riuscita, ma solo grazie al fotoritocco! Però l’effetto finale è molto carino, non trovate?

Ingredienti

4 uova

3 cucchiai di farina di mandorle, circa 70-80 gr

150 gr zucchero

200 gr di mirtilli surgelati (o freschi)

120 gr latte

120 gr burro fuso e raffreddato

Procedimento

Separate i rossi dai bianchi e montate i bianchi a neve ferma. In un’altra ciotola montate i rossi con lo zucchero per circa 7-8 minuti, il composto deve diventare chiaro e spumoso.

In un mixer, frullate i mirtilli con il latte, poi passate il liquido ottenuto con un colino, in modo da eliminare bucci e semini.

Versate i mirtilli frullati e passati nel composto di rossi e zucchero e mescolate bene. Aggiungete i 3 cucchiai di farina di mandorle e mescolate ancora, infine versate il burro fuso e mescolate. Per ultimi aggiungete i bianchi montati a neve, usando una spatola, con movimenti lenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Versate il composto in uno stampo quadrato di circa 20 x 20 cm, rivestito di carta forno e mettete in forno caldo a 170° per circa 50 minuti.

Lasciate raffreddare e poi spoverate di zucchero al velo.

Nota: la torta perderà volume raffreddandosi, non preoccupatevi!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *