Milopitakia

Milopitakia!
A cosa vi fa pensare questa parola?
Per esempio:
– Ti auguro una felice milopitakia!
– Per favore, apri il cassetto e dammi la mia milopitakia!
– Cerca Milopitakia sulla mappa, che non ricordo più dove si trovi!

Ebbene, no! Ho scoperto che milopitakia è il nome di questo dolcetto greco, un foglietto di carta fillo che racchiude un ripieno di mele ammorbidite nel burro e noci croccanti! La ricetta originale prevede anche l’uvetta, ma non l’avevo e a casa non piace molto, quindi non l’ho messa.
Mi sono subito innamorata di questo dolce, l’ho preparato una mattina, l’ho fotografato nel pomeriggio e … alla sera ne erano rimasti solo 4! Giusto per darvi un’idea di quanto sono buoni!
Ringrazio Simona del blog www.pensieriepasticci.it per questa fantastica ricetta, ma soprattutto la ringrazia mio marito che adora i dolci con le mele e questo in particolare!

Ingredienti

  • 1 confezione di pasta fillo

  • 2 mele

  • alcune noci

  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

  • succo di limone

  • burro

  • cannella

  • zucchero al velo

Procedimento

Lavare, sbucciare e togliere il torsolo alle mele, farle a pezzettini, spruzzarle con un pochino di succo di limone per evitare che si anneriscano. In una padella far sciogliere un cucchiaio di burro e aggiungere i dadini di mela, poi mettere lo zucchero di canna e far cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti, mescolando spesso, devono ammorbidirsi bene. Fate intiepidire, poi unite i gherigli di noce spezzettati e un po’ di cannella e mescolate. Sciogliete in un pentolino altri 50 gr di burro, servirà per ungere la pasta fillo. Srotolate la pasta fillo e prendetene un foglio (fate attenzione a coprire gli altri con uno strofinaccio, così non si seccano). Tagliare il foglio in due metà verticali e spennellate i bordi della prima striscia con il burro fuso. Prendete un cucchiaino di farcitura di mele e mettetelo all’inizio della striscia, nella parte più piccola, lasciando circa un cm di bordo. Arrotolatela sulla pasta fillo, girandola tre volte, poi piegate i lembi laterali della pasta all’interno come a creare un bordino di circa un cm e arrotolate il tutto fino alla fine della striscia. Sistemate il rotolino ottenuto sulla teglia rivestita di carta forno e procedete con l’altra striscia allo stesso modo. Proseguite con gli altri fogli di pasta fillo fino a terminare gli ingredienti. Spennellate i rotolini di burro fuso e mettete la teglia in freezer per 15 minuti. Cuocete in forno caldo a 175° per circa 25 minuti. Sfornare, lasciar raffreddare e spolverizzate con zucchero al velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *