Linzer cookies

Quanto vi piacciono i Linzer Cookies da 1 a 10?

Per me è un 7, ma dò 10 alla fotograficabilità, parola che ho appena inventato per dire che sono tra i soggetti che più mi piace fotografare! 😉

Sono bellissimi, versatili, si adattano ad ogni stile, dal moderno al vintage al dark, e soprattutto riesco a fotografarli, perchè a casa mia li ruba solo mio marito, ai miei figli non piace molto la confettura!

Anche se devo dire che questi, stranamente, sono stati mangiati volentieri …

Comunque, foto di Linzer Cookies “in the making“, durante la preparazione, con frolla alle nocciole e confettura ai frutti rossi e arance, che ci è stata regalata da amici 🙂

P.S. Mi piacciono molto le foto scattate durante la preparazione, non è sempre facile farle perchè bisogna allestire il set mentre si sta appunto finendo di impastare o decorare, ma questa era semplice e poi mi piaceva l’idea di questi biscotti e della confettura in giro!

La ricetta della frolla è di Davide Zambelli, con qualche piccolissima modifica 🙂

Ingredienti

  • 250 gr farina 00
  • 220 gr nocciole
  • 150 gr zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di cacao amaro
  • 200 gr burro freddo
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di lievito
  • un pizzico di sale
  • confettura di frutti di bosco (circa 350-400 gr)

Procedimento

Frullate lo zucchero con la cannella e le nocciole in modo da ottenere una farina fine di nocciole, zuccherata.

In una ciotola mettete la farina 00, il cacao, il lievito e il sale, poi aggiungete il burro a cubetti piccoli e iniziate ad amalgamare fino ad ottenere un impasto sabbioso, a grana grossa. A questo punto aggiungete anche la farina di nocciole zuccherata ed amalgamate bene.

Aggiungete l’uovo e impastate ancora. L’impasto potrebbe risultare morbido, ma va avvolto in pellicola e lasciato in frigo almeno un paio d’ore, meglio ancora se preparate la frolla il giorno prima, così l’impasto riposerà più a lungo.

Prendete una parte di impasto e, con un po’ di farina, stendetelo con il mattarello, ad uno spessore di 4 mm circa. Ritagliate i biscotti e poggiateli su un forno di carta forno, su un vassoio, poi metteteli in freezer almeno mezz’ora prima di cuocerli, in modo che poi in cottura non perdano la forma e non si scuriscano troppo.

Cuocete in forno già caldo a 170°C per circa 8-10 minuti, dipende dal forno, poi lasciate raffreddare su una gratella.

Con questa frolla si può realizzare anche la Linzer Torte. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *