Zucchette dolci di Halloween

La prima volta che sono andata negli Stati Uniti era ottobre 2003 e ovviamente c’erano dappertutto decorazioni per Halloween.

Qui in Italia Halloween non aveva ancora preso piede, quindi per me era tutto bellissimo e magico! Non amo i film horror, ma Halloween mi piace tantissimo, mi diverte con questo modo che ha di giocare con spiriti e magia!

Sarà che sono siciliana, e quando ero piccola la festa dei “Morti”, il 2 novembre, era per noi la festa dei bambini, perchè erano le persone care che non c’erano più a portare dolci e regali ai piccoli. Quindi sono cresciuta con l’idea che le persone decedute siano persone che ci vogliono bene, che ci proteggono, che ci sostengono … e Halloween è un modo per celebrare anche questo.

Comunque, come dicevo, negli Stati Uniti si vedevano un sacco di gadget per Halloween, e soprattutto … zucche! Zucche dappertutto, grandi, arancioni, pronte da scavare e realizzare tante lanterne! Ecco perchè per me, da allora, il vero simbolo di Halloween sono le zucche!

Quando ho visto questi dolcetti, che mi ha mostrato Clelia, ho subito pensato di rifarli e di scattare la foto di una distesa di dolci zucchette pronte per essere “colte e mangiate”!

La ricetta è facile, ci vogliono solo alcuni passaggi di raffreddamento perchè vengano bene le zucchette!

Se vi piacciono, fatemelo sapere con un commento!

Ingredienti:

  • 240 gr di latte condensato
  • 15 gr farina di mandorle
  • 10 gr di burro
  • 100 gr di purea di zucca
  • 30 gr di cioccolato bianco
  • zucchero e semi di zucca tostati per decorare

Procedimento

Tagliare a pezzetti piccoli il cioccolato bianco.

Mettere in una pentola il latte condensato, la farina di mandorle, il burro e la purea di zucca. Mescolare con una spatola, poi mettere la pentola sul fuoco basso e continuare a mescolare per far addensare, sempre mescolando. E’ importante continuare a mescolare per non far attaccare il composto. Ci vuole pazienza, ci vorranno circa 15 minuti per far addensare il composto al punto giusto. 

Quando il composto è abbastanza sodo e non si stacca più facilmente dalla spatola, spegnere il fuoco e aggiungere il cioccolato bianco tagliato in piccoli pezzi, e amalgamate per far sciogliere. Mettere il composto in una teglia imburrata, livellarlo, coprirlo con la pellicola trasparente e lasciar raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo almeno 3 ore (noi tutta la notte).

Prendere piccole quantità di composto, noi circa 25 gr, e formare delle palline, poi “disegnare” gli incavi come in una zucca servendosi di uno stuzzicadenti. Iniziate con 4 incavi (alto, basso, destra e sinistra) e poi “incidete” nel mezzo, tra uno e l’altro.

Passate ogni pallina nello zucchero, mettete su un vassoio ricoperto di carta forno e completate con un seme di zucca tostato infilato nel centro in alto.

Lasciate in freezer fino al momento di servire.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *