Plumcake caffè e cioccolato

Ho deciso di fare outing: a me non piace il caffè e non lo bevo mai!

Narra la leggenda, in casa mia, che quando ero piccola vedevo i “grandi”, i miei genitori, le mie zie, i miei nonni, bere questa “cosa” dentro una tazzina piccola, e tutti essere soddisfatti dopo aver bevuto. Così anch’io chiesi di assaggiarlo, ma mi fu risposto che non si poteva, non era “buono”. Ed io, piccola bambina molto ubbidiente, ci credetti e non lo assaggiai. E quando lo feci, più grande e ormai capace di decidere da sola, non mi piacque e continuai a non berlo. Cosa possono fare le parole!

 Comunque, anche se continuo a non bere il caffè “puro”, ammetto che mi piace tanto nei dolci: tiramisu, gelato, creme, torte, muffins e quant’altro!

Questa è la ricetta di un plumcake al caffè e cioccolato, devo dire che la punta di amaro del caffè “spinge” ancora di più il gusto del cioccolato, inoltre è così soffice che si mangiano due fette senza accorgersene … e forse anche tre!

Ingredienti:

  • 230 gr burro a temperatura ambiente

  • 350 gr zucchero di canna chiaro

  • 2 uova

  • 130 gr cioccolato fondente fuso

  • 30 gr cacao amaro

  • 200 gr farina

  • 180 ml latte con 40 ml di caffè (io ho messo una moka da due)

  • 8 gr bicarbonato

  • un pizzico di sale

Procedimento:

Sbattete con un mixer o uno sbattitore elettrico il burro con lo zucchero finchè diventa chiaro e spumoso.

Aggiungete le uova, una alla volta, mescolando dopo ogni aggiunta.

Aggiungete il cioccolato fuso e mescolate.

Aggiungete il cacao setacciato, insieme al bicarbonato e il sale.

Infine aggiungete la farina, alternandola al latte con il caffè (prima metà farina, poi il latte e caffè, infine la restante farina).

Versate in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato (o rivestito di carta forno) e infornate in forno caldo a 180° C per 45 minuti circa (fate la prova stecchino).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *