Levain cookies

La Levain Bakery è una famosissima Bakery di New York di cui non conoscevo assolutamente l’esistenza finchè non me ne ha parlato Clelia. Preparano tanti dolci squisiti, ma sono conosciuti soprattutto per i loro chocolate chip cookies, che hanno ricevuto tantissime nominations a “biscotti più buoni del mondo”!

Viste queste premesse … ho fatto delle ricerche al riguardo, perchè ero molto curiosa di capire come fossero!

Questi biscotti hanno diverse particolarità: innanzi tutto sono grandi e pesano circa 100-120 grammi l’uno! Questo fatto li rende belli “cicciotti”, così durante la cottura il “cuore” rimane meno cotto e più morbido, creando un piacevolissimo contrasto con l’esterno croccante. Certo, ognuno di questi biscotti costa 4 dollari, ma tutti i commenti che ho letto dicono che mangiarne almeno uno sia un’esperienza davvero speciale e indimenticabile!

Visto che andare a New York non è esattamente molto semplice, Clelia si è messa a cercare una ricetta che le permettesse di replicare questi cookies. La ricetta della pasticceria è ovviamente segreta, ma tante persone hanno provato a realizzarli, e a Clelia è piaciuta in particolar modo quella di Joshua Weissman, che riportiamo qui di seguito. Abbiamo seguito con attenzione tutti gli step, e questi in foto sono il risultato: biscotti belli grandi, croccanti fuori e morbidi dentro, veramente favolosi!

Se anche voi volete provare la ricetta che abbiamo usato, eccola qui!

Ingredienti:

  • 230 gr farina 00

  • 275 gr farina 0 o Manitoba

  • 5 gr sale

  • 10 gr amido di mais

  • 6 gr bicarbonato

  • 280 gr burro fuso

  • 270 gr brown sugar

  • 120 gr zucchero bianco

  • 2 uova

  • 3 tuorli

  • 180 gr noci tostate

  • 450 gr cioccolato fondente 60-70% a pezzi

Procedimento

In una ciotola mescolate le farine, il sale, l’amido di mais e il bicarbonato.

Nella ciotola della planetaria mettete i due tipi di zucchero, poi con la frusta (non con il gancio a foglia!) mescolate e piano piano aggiungete il burro fuso a filo. Dopo, sempre mescolando con la frusta, aggiungete le uova, una alla volta, e poi i tuorli, sempre uno alla volta.

A questo punto cambiate la frusta con il gancio a foglia e piano piano, sempre mescolando, aggiungete le farine.

Alla fine aggiungete le noci tagliate a pezzi e il cioccolato e mescolate ancora con il gancio a foglia.

Mettete l’impasto in frigo almeno 45 minuti, noi lo abbiamo lasciato tutta la mattina e abbiamo cotto i biscotti nel pomeriggio.

Prendete dell’impasto con un cucchiaio grosso o con l’attrezzo per fare le palline di gelato, e pesate ogni “palla” di impasto, in modo che sia circa 100 gr di peso, poi mettetele su una leccarda da forno coperta di cartaforno, distanziate tra di loro (noi ne abbiamo messe 6 per ogni infornata).

Per renderli ancora più alti, mettete in freezer per circa mezz’ora, poi cuocete in forno caldo a 200° C, per circa 12 minuti, l’esterno deve essere dorato, ma l’interno va bene anche se non è ben cotto!

Lasciate raffreddare e … buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *